0% Complete
Logo

Nella notte di Pasqua è iniziata la cinquantina pasquale cioè i cinquanta giorni che vanno dalla Risurrezione a Pentecoste durante i quali, secondo i Vangeli, il Risorto è apparso ai discepoli. Nella seconda domenica di Pasqua incontriamo l’episodio tradizionalmente noto come l’incredulità di Tommaso; ma, spesso, dimentichiamo che questo apostolo, nella stessa occasione ha pronunciato una delle più belle professioni di fede. Soffermiamoci su questo punto. Egli, vedendo davanti a sé Gesù vivo, che mostra i segni della sua passione e morte, sentendosi intimamente interpellato e conosciuto Presenza del Risorto risponde a Lui proclamando: «Mio Signore e mio Dio» (Gv 20,28). La sua Presenza fa cadere tutte le resistenze di Tommaso. La sua fede è ora tutta rapita nella contemplazione del Signore Gesù. Egli è radicalmente trasformato dalla Presenza e dalla Parola consolante del Signore Risorto; così era avvenuto anche per Maria di Magdala e per gli altri suoi compagni. Tommaso riconosce, cioè conosce di nuovo e pienamente, Gesù come il “suo Signore” e il “suo Dio”, lo proclama come colui al quale appartiene la pienezza della gloria, il solo, che rende vicino e accessibile l’unico e invisibile Dio. Vi è così una intima connessione con l’inizio del quarto Vangelo: «In principio era il Verbo, il Verbo era presso Dio e il Verbo era Dio» (Gv 1,1). In tal modo comprendiamo che la fede chiesta dal Vangelo, la fede pasquale è, nello stesso tempo, personale – come espresso dalla parola “mio” – e comunitaria cioè sorretta dalla fede di tutta la Chiesa. In questo solco si inserisce la nostra personale adesione di fede che siamo invitati a rinnovare in modo speciale in questi giorni pasquali.

Parrocchia Sacro Cuore di Gesù
Via Aleardi 61 - Mestre (VE)
News
  • Appuntamenti della comunità

    Libretto dei canti: premi qui.

    Foglietto della messa: premi qui.

    Sabato 8 gennaio 2022

    Ore 7.30 Lodi mattutine in cripta

    Ore 19.00 Santa Messa in sala colonne

    Domenica 9 gennaio 2022

    Battesimo del Signore – Anno C

    Ore 8.30 Santa Messa in sala colonne

    Ore 10.00 Santa Messa in Chiesa

    Ore 11.30 Santa Messa in Chiesa

    Ore 19.00 Santa Messa in sala colonne

    Lunedì 10 gennaio 2022

    Ore 7.30 Lodi mattutine

    Ore 18.00 Santo Rosario

    Ore 18.30 Santa Messa in cripta

    Martedì 11 gennaio 2022

    Ore 7.30 Lodi mattutine

    Ore 17.00 Catechismo elementari in patronato

    Ore 17.30 Caritas aperta

    Ore 18.00 Santo Rosario

    Ore 18.30 Santa Messa in cripta

    Mercoledì 12 gennaio 2022

    Ore 7.30 Lodi mattutine

    Ore 18.00 Santo Rosario

    Ore 18.30 Santa Messa in sala colonne

    Ore 20.00 Comunità di Sant’Egidio

    Giovedì 13 gennaio 2022

    Ore 7.30 Lodi mattutine in cripta

    Ore 16.30 Apertura sportello ACLI nei locali Caritas (ingresso da via Bembo)

    Ore 17.00 Catechesi tenuta dal diacono Daniele

    Ore 18.00 Santo Rosario

    Ore 18.30 Santa Messa in cripta

    Venerdì 14 gennaio 2022

    Ore 7.30 Lodi mattutine

    Ore 17.30 Caritas aperta

    Ore 18.00 Santo Rosario

    Ore 18.30 Santa Messa in cripta

    Sabato 15 gennaio 2022

    Ore 7.30 Lodi mattutine in cripta

    Dalle 17.00 alle 18.45 Don Fabio e Don Daniele sono disponibili per le confessioni individuali in Cripta

    Ore 19.00 Santa Messa in sala colonne

    Ore 20.30 Musical preparato dalle bambine e dai bambini del catechismo elementari con i catechisti in Chiesa SOSPESO

    Ore 21.00 Santa Messa animata dalle Comunità neocatecumenali

    Domenica 16 gennaio 2022

    II Domenica del Tempo Ordinario – Anno C

    Ore 8.30 Santa Messa in sala colonne

    Ore 10.00 Santa Messa in Chiesa

    Ore 11.30 Santa Messa in Chiesa

    Ore 19.00 Santa Messa in sala colonne

  • Offerte per il patronato

    • Per eventuali offerte, contributi e versamenti quote per attività, l’IBAN intestato al Patronato Sacro Cuore è il seguente: IT46Q0200802009000105474845