0% Complete
Logo

La liturgia della terza domenica di Quaresima presenta uno dei gesti più famosi e, nello stesso tempo, più sorprendenti compiuti da Gesù: la cacciata dei venditori dal Tempio di Gerusalemme affermando: «Non fate della casa del Padre mio un mercato!» (Gv 2,16). Questo insegnamento di Gesù è sempre attuale poiché ci chiede di non aver nessun idolo. Nel Tempo di Quaresima siamo così invitati ad esaminare attentamente la nostra vita per capire se ci sono degli idoli cioè delle realtà a cui tributiamo un culto e a cui ci assoggettiamo in modo indebito. Infatti, mentre il culto degli idoli genera la nostra schiavitù, l’adorazione offerta all’unico e vero Dio è ciò che libera l’uomo e lo pone nella sua autentica dignità e grandezza. In questo modo possiamo intuire un secondo aspetto di cui fatichiamo a comprendere la bellezza: noi siamo chiamati a vivere nella comunione con Dio. Come Gesù vive completamente con il Padre e per il Padre così, anche noi, proprio attraverso l’autentico culto, siamo chiamati ad essere parte di questa dinamica di donazione tra il Padre e il Figlio aprendo la nostra realtà, la nostra vita, il nostro lavoro e i nostri affetti alla rugiada del Dio-amore. La predizione della morte e risurrezione che incontriamo nel Vangelo –Gesù, infatti, afferma: «Distruggete questo tempio e in tre giorni lo farò risorgere» (Gv 2,19) – dice che la vittoria del Dio-amore che ci chiama alla comunione con Lui deve passare per la sconfitta della croce: la vittoria di Dio germoglia nella sua sconfitta, la vita sboccia nella morte. E così, anche noi, se desideriamo rendere a Dio un culto autentico dobbiamo imparare a ritrovare nella nostra quotidiana esistenza questa dinamica dell’amore divina nel quale la Santa Eucaristia celebrata e adorata ci immerge.

Parrocchia Sacro Cuore di Gesù
Via Aleardi 61 - Mestre (VE)
News
  • 5x1000 - Patronato Sacro Cuore

    Vogliamo porvi ancora una volta l’attenzione ancora sulla possibilità di donare il 5×1000 per le attività del nostro Patronato in favore di tutta la nostra comunità parrocchiale. Sarebbe una entrata che permetterebbe di ammortizzare alcune spese di ammodernamento che abbiamo in programma di fare.

    “PATRONATO SACRO CUORE”

    Codice Fiscale: 90126330274

     

     

  • Appuntamenti della comunità

    Libretto dei canti: premi qui.

    Foglietto della messa: premi qui.

  • Offerte per la parrocchia e il patronato

    Per eventuali offerte, contributi e versamenti quote per attività, ecco le coordinate bancarie:

    – IBAN intestato a Parrocchia Sacro Cuore: IT46Q0200802009000105474845

    – IBAN intestato a Patronato Sacro Cuore: IT76R0200802009000105475735