0% Complete
Logo
20 Gennaio 2018

Come è tradizione stiamo vivendo in questi giorni la settimana di preghiera per l’unità dei cristiani (18-25 gennaio 2018). Forse non sono molte le persone che colgono l’importanza fondamentale di questa settimana di preghiera. Gesù, infatti, nell’ultima sera della sua vita, durante l’agonia nell’orto degli ulivi, ha pregato: “Padre Santo ti prego perché coloro che credono o crederanno nel mio nome siano uno, come io in Te e Tu in me, perché il mondo creda che tu mi ha mandato”.

Gesù, non solo chiede il dono dell’unità per i suoi discepoli di tutti i tempi, ma lega la riuscita dell’evangelizzazione al fatto che i cristiani siano una cosa sola. Le divisioni tra i cristiani contraddicono l’annuncio del Kerigma e ritardano la corsa del Vangelo nel mondo.

Ci sono le grandi lacerazioni storiche che hanno diviso la Chiesa tra cattolici, ortodossi e protestanti, e poi le varie divisioni prodotte dai vari scismi che continuano a rovinare il volto bello della sposa di Cristo che è la Chiesa.

Anche all’interno delle stesse Chiese e comunità cristiane, compresa la nostra del Sacro Cuore, ci sono tante divisioni, maldicenze, invidie che contraddicono la volontà testamentaria di Cristo, manifestata nella preghiera angosciosa fatta nell’orto degli ulivi: “Padre che i credenti in me siano uno”.

L’unità della Chiesa non si raggiunge però con interminabili discussioni né con strategie politiche, psicologiche, ma solo con la conversione del cuore dei cristiani. Solo una persona convertita, con un cuore nuovo e libero è capace di superare divisioni, divergenze, offese con il perdono.

Solo Dio può convertire il cuore dell’uomo e rendere disponibile alla riconciliazione. Per questo la supplica accalorata e la preghiera fervente sono l’unico0 mezzo per raggiungere l’unità della Chiesa.

“Ascolta Padre la nostra preghiera e unisci i cuori dei fedeli nella lode del tuo nome e nel comune impegno di conversione perché superata ogni divisione fra i cristiani la tua Chiesa si ricomponga in comunione perfetta e nella gioia del Cristo cammini verso il tuo Regno”

Parrocchia Sacro Cuore di Gesù
Via Aleardi 61 - Mestre (VE)
News
  • Celebrazioni liturgiche

    La Santa Messa feriale viene celebrata in cripta ogni giorno alle ore 18.30.

    La Santa Messa festiva si svolge nella Chiesa parrocchiale: sabato ore 19.00, domenica ore 8.30-10.30-19.00.

    Rimangono sospesi gli altri momenti di preghiera (Lodi mattutine, Vespri della domenica, Adorazioni Eucaristiche).

    Libretto dei canti: premi qui.

    Foglietto della Messa del Corpus Domini: premi qui.

  • Sospensione attività estive

    Mestre, 28 maggio 2020

    Cari genitori, ecco la comunicazione da parte dei responsabili delle attività estive, per la sospensione di Gr.Est. e campiscuola.

    Leggi la lettera premendo qui.

  • Ripresa delle attività - 18 maggio

    Carissimi parrocchiani,

    lunedì 18 maggio ricominceranno le S. Messe celebrate con il popolo. Premi qui per leggere il messaggio del parroco.

    Per dare la disponibilità per le pulizie (come scritto nel messaggio), scrivi una mail alla segreteria parrocchiale: premi qui per la sezione “contatti”.

    Qui di seguito trovi:

    – messaggi del parroco per la comunità: premi qui per aprire.

    – manifesto COVID appeso fuori dalle porte della chiesa: premi qui.

    – messaggio video per la ripresa delle attività: premi qui.

  • Messaggi per i genitori (sacramenti e Gr.Est.).

    Cari genitori, ecco le comunicazione per voi:

    – da parte del parroco per i sacramenti (Confessione, Comunione, Cresima): premi qui per aprire.

    – preghiera quotidiana: premi qui per aprire.

    – da parte dei responsabili Gr.Est. (aprile 2020): premi qui per aprire.

  • Preghiera, riflessione e social..!

    Carissimi parrocchiani, seguite l’attività della parrocchia su:

    – Canale YouTube: premi qui.

    – Pagina Facebook: premi qui.