0% Complete
Logo

…continua!

La Santa Messa delle 10,30 di domenica 8 ottobre, molto solenne e partecipata, ha conferito il “MANDATO” ai catechisti, agli evangelizzatori e agli animatori. Toccante l’impegno che queste persone si sono assunte nel compito di evangelizzatori, di trasmettere la Parola del Signore non solo ai più piccoli ma a quanti incontrano nella loro vita quotidiana ed essendone testimoni credibili.

Il “PRANZO DELLA COMUNITÀ”, si è svolto nel salone sottochiesa, un’agape fraterna che ha coinvolto più di 300 persone che si sono ritrovate a pranzare e dialogare con altre magari viste solamente in chiesa. Una presenza quest’anno di molti commensali non appartenenti ai gruppi costituiti, che hanno espresso la gioia di esser stati bene insieme in un clima di comunione e di fraternità, di accoglienza familiare; è stata un’occasione speciale per ritrovare vecchie conoscenze, consolidare amicizie e farne di nuove.

Il buon esito dell’esperienza richiede un grazie a tutti quelli che hanno contribuito alla buona riuscita dell’avvenimento, ed in particolare ai giovani che con la loro disponibilità, la gioia di partecipare, il sorriso accogliente e, direi, la loro professionalità hanno contribuito a creare quell’atmosfera di festa che tutti abbiamo vissuto; Angela, Irene e Federico li hanno guidati e va a loro la nostra riconoscenza per il prezioso servizio che hanno offerto alla Comunità del Sacro Cuore.

Ovviamente disponibilità al servizio, professionalità e capacità culinarie sono state doti dei molti che hanno offerto i cibi distribuiti e di quanti si sono adoperati nell’organizzazione per la distribuzione.

Una ricca lotteria ha concluso lo stare insieme.

Ritornando alla domanda d’inizio cosa si può ricavare da questa esperienza due cose emergono:

Che la fraternità è l’aspetto più affascinante della nostra vita cristiana, ma anche quello che ci rende credibili di fronte al mondo di oggi. Gesù stesso ha scelto di salvarci facendosi nostro fratello, al punto da ritenere fatto a sé ciò che ognuno fa al suo prossimo. La festa parrocchiale “Sacro Cuore insieme” è come un indice del modo con cui siamo invitati a vivere nella nostra comunità cristiana. Il Signore infatti non ci chiama al sacrificio o alla solitudine, ma a vivere insieme nell’unità e nella comunione.

Ci siamo trovati tutti assieme nel nome del Signore e fiduciosi nella sua parola. Abbiamo riconosciuto di essere membra vive del corpo di Cristo che è la Chiesa e cioè nel concreto, la nostra parrocchia. Con la presenza e la disponibilità tutti ci siamo sentiti desiderosi di collaborare per il bene e la vita della nostra comunità. E nel cuore della celebrazione il parroco ha dato il suo mandato a quelle persone che personalmente hanno risposto al suo invito di collaborare con lui.

Ringraziamo il Signore per questi momenti di Grazia vissuti profondamente assieme nelle celebrazioni, con l’invito a tutti di farsi parte diligente per una crescita in Cristo della nostra Comunità.

                                                                                   Il Comitato organizzatore

 

 

Parrocchia Sacro Cuore di Gesù
Via Aleardi 61 - Mestre (VE)
News
  • 5x1000

    • Da quest’anno è possibile donare il 5xmille a “Patronato Sacro Cuore”: codice fiscale 90126330274

    • Per eventuali offerte, contributi e versamenti quote per attività, l’IBAN è il seguente: IT46Q0200802009000105474845

  • Appuntamenti della comunità

    Libretto dei canti: premi qui.

    Foglietto della messa: premi qui.

    Sabato

    Ore 19.00 Santa Messa in sala colonne

    Ore 20.00 Santa Messa animata dalle comunità neocatecumenali in cripta

    Domenica

    Ore 8.30 Santa Messa in sala colonne

    Ore 10.30 Santa Messa in Chiesa

    Ore 19.00 Santa Messa in sala colonne

    Lunedì

    Ore 18.30 Santa Messa in cripta

    Martedì

    Ore 17.30 Caritas aperta

    Ore 18.30 Santa Messa in cripta

    Mercoledì

    Ore 18.30 Santa Messa in cripta

    Giovedì

    Ore 18.30 Santa Messa in cripta

    Venerdì

    Ore 17.30 Caritas aperta

    Ore 18.30 Santa Messa in cripta