0% Complete
Logo

Saluto del consiglio pastorale parrocchiale per l’ingresso del nuovo parroco

Caro Patriarca Francesco, grazie della tua presenza fra noi in questo giorno di festa per la Comunità del Sacro Cuore. Sai che abbiamo passato un anno di attesa, di trepidazione e di prolungata incertezza poiché il cambiamento è stato grande …, e ancora non del tutto compreso.

Ma ti assicuriamo subito che, come abbiamo amato i frati che si sono succeduti in questo servizio, altrettanto saranno oggetto delle nostre attenzioni, del nostro affetto e della nostra stima mons. Marino Gallina e i suoi collaboratori: don Federico Bertotto, don Paolo Socal e il diacono Daniele Vian.

Ed è con gioia che, a nome del Consiglio Pastorale Parrocchiale e di tutta la Comunità del Sacro Cuore, rivolgiamo a te, mons. Marino, “nuovo” parroco, e ai tuoi collaboratori il nostro cordiale e fraterno … “benvenuti fra noi!”

Ti ringraziamo per “l’obbedienza” a svolgere il tuo ministero nella nostra Comunità del Sacro Cuore. Ancora una volta il Signore ci mostra la sua bontà ponendo accanto a noi una guida, che, in comunione con il Patriarca Francesco, successore degli Apostoli, ci aiuta a riconoscere l’amore di Dio, la sua presenza nella Chiesa e nella nostra vita

L’intervista che hai rilasciato a Gente Veneta ci ha confortato; hai presentato un programma alto, teso all’incontro con la persona di Cristo, la sua Parola, una proposta di vita ben chiara …, a cui aderiamo e che con l’aiuto di Dio vogliamo percorrere.

Don Marino ti accogliamo con affetto e ti offriamo la nostra disponibilità a camminare insieme sulle orme del Signore Gesù, lungo la via della comunione e della santità. Vogliamo vivere il Vangelo come fratelli nella chiesa, “famiglia” di Dio, e testimoniarlo agli uomini e donne che incontriamo.

Ti chiediamo di aver fiducia e di contare su di noi: il comune discernimento alla luce dello Spirito Santo ci sosterrà lungo le strade che abbiamo intrapreso in questi anni e ci guiderà ad aprirne di nuove, quelle che Egli vorrà suggerire.

Buon cammino, don Marino.

Un abbraccio!!!

Per il Consiglio Pastorale Parrocchiale

Gabriele Millino

Saluto del nuovo parroco, mons. Marino Gallina alla comunità del Sacro Cuore

In questo momento voglio soltanto e semplicemente dire grazie.

La mia Eucaristia, la mia benedizione di lode prima di tutto sale a Dio, fonte e datore di ogni bene che sempre guida la nostra vita, a volte attraverso sentieri difficili, verso la pienezza del bene nel vero e nel bello che per noi è Cristo stesso.

Grazie al Patriarca che nonostante le mie obiezioni dettate dalla prudenza e dalla conoscenza. Mi ha voluto qui in questa comunità come parroco.

Grazie ai miei familiari che sempre mi sostengono.

Grazie ai tanti amici che ho conosciuto in questi 37 anni di ministero, che continuano, nonostante la mia naturale riservatezza, a mostrarmi stima e amicizia.

Grazie particolarmente a tutti voi fratelli e sorelle del Sacro Cuore che mi avete accolto con affetto e disponibilità. Vi chiedo di camminare insieme per formare con la nostra diocesi di Venezia la Chiesa una, santa, cattolica e apostolica, la sposa bella, segno di salvezza  innalzato per  gli uomini e le donne che vivono in questo territorio.

A tutti chiedo la carità di una preghiera.

Grazie.

don Marino

Saluto del patriarca, S.E. Mons. Francesco Moraglia

Sono convinto che le cose andranno bene. E, quindi, sapete chi ringraziare… (rispondendo ad una battuta del neo parroco).

Carissimi, stiamo vivendo un momento importante. I sacerdoti passano, i parroci passano, i vescovi passano… il Signore rimane!

Caro don Marino, il primo gesto che hai fatto – in questa presa di possesso – tienilo sempre a mente: hai baciato il crocifisso, ti sei fermato di fronte a Gesù.

Desidero qui ringraziare chi ti ha preceduto in questo servizio: i Padri Conventuali della Provincia italiana di Sant’Antonio di Padova e in modo particolare, con i suoi predecessori, padre Gelindo.

Caro don Marino e cari fedeli della parrocchia del Sacro Cuore, voi non vi siete scelti. Attraverso la Chiesa e il Patriarca, il Signore vi ha messo l’uno nelle mani degli altri. Oggi iniziate un cammino che ha questa “pregiudiziale” di fede: il Signore Gesù.

Nella Chiesa di Venezia, insieme, per testimoniare un’unica cosa: l’amore di Cristo. E l’amore di Cristo – il Signore – non è il buonismo; è un amore che mai prescinde dalla verità. Quando un amore non è stabilito nella verità diventa un illuderci, talvolta un mentirci. L’amore della verità, la verità dell’amore.

Cari fedeli, caro don Marino, il centro di tutto – come abbiamo detto durante il rito di immissione – è l’Eucaristia. L’amore di Cristo passa attraverso l’Eucaristia comunitaria. Siate una comunità eucaristica!

Sii, caro don Marino, un parroco eucaristico perché tutto parte e nasce dall’Eucaristia. La Chiesa è “fatta” dall’Eucaristia; dove c’è l’Eucaristia c’è la Chiesa, dove c’è la Chiesa si celebra l’Eucaristia. E così avvenga anche in questa chiesa che deve essere bella soprattutto per le “pietre vive” che la costituiscono; tutto deve essere plasmato nell’Eucaristia e tutto deve portare all’Eucaristia.

Vi ricordo e affido tutti alla Beata Vergine Maria. A Lei chiedo che vi aiuti a camminare con passo frettoloso, come un giorno Ella stessa fece per portarci suo Figlio.

Sia lodato Gesù Cristo!

Testo non rivisto dall’autore

Parrocchia Sacro Cuore di Gesù
Via Aleardi 61 - Mestre (VE)
News
  • Vita comunitaria

    • Da quest’anno è possibile donare il 5xmille a “Patronato Sacro Cuore”: codice fiscale 90126330274

    • I sacerdoti sono sempre disponibili ogni sabato pomeriggio a partire dalle ore 16.00 fino all’inizio della Messa delle 19.00 in sala colonne per le confessioni.

    • Sul canale YouTube sono disponibili le meditazioni del parroco sui capitoli 13 e 14 del Vangelo di Giovanni, tenute durante la quaresima.

  • Appuntamenti della comunità

    Libretto dei canti: premi qui.

    Sabato 24 aprile 2021

    Ore 7.30 Lodi mattutine in cripta

    Ore 10.30 Caritas aperta

    Dalle 16.00 disponibilità di don Fabio e don Federico per le confessioni individuali in sala colonne

    Ore 19.00 Santa Messa in sala colonne (foglietto)

    Ore 20.00 Santa Messa animata dalle comunità neocatecumenali in sala colonne.

    Domenica 25 aprile 2021

    IV Domenica di Pasqua

    Ore 8.30 Santa Messa in sala colonne (foglietto)

    Ore 10.o0 Santa Messa in Chiesa dedicata ai bambini e ai ragazzi della catechesi (foglietto)

    Ore 11.30 Santa Messa in Chiesa (foglietto)

    Ore 19.00 Santa Messa in sala colonne (foglietto)

    Lunedì 26 aprile 2021

    Ore 7.30 Lodi mattutine in Cripta

    Ore 18.30 Santa Messa in onore di San Marco in sala colonne

    Martedì 27 aprile 2021

    Ore 7.30 Lodi mattutine in cripta

    Ore 17.30 Caritas aperta

    Ore 18.30 Santa Messa in sala colonne

    Mercoledì 28 aprile 2021

    Ore 7.30 Lodi mattutine in cripta

    Ore 18.30 Santa Messa in sala colonne

    Giovedì 29 aprile 2021

    Ore 7.30 Lodi mattutine in cripta

    Ore 16.30 Apertura sportello ACLI

    Ore 17.00 Catechesi tenuta dal diacono Daniele

    Ore 18.30 Santa Messa in sala colonne

    Venerdì 30 aprile 2021

    Ore 7.30 Lodi mattutine in cripta

    Ore 17.30 Caritas aperta

    Ore 18.30 Santa Messa in sala colonne

    Ore 18.30 Gruppo giovanissimi AC (in patronato)

    Ore 21.00 Gruppo giovani AC (online)

    Sabato 1° maggio 2021

    Ore 7.30 Lodi mattutine in cripta

    Ore 10.30 Caritas aperta

    Dalle 16.00 disponibilità di don Fabio e don Federico per le confessioni individuali in sala colonne

    Ore 19.00 Santa Messa in sala colonne (foglietto)

    Ore 20.00 Santa Messa animata dalle comunità neocatecumenali in sala colonne.

    Domenica 2 maggio e 2021

    V Domenica di Pasqua

    Ore 8.30 Santa Messa in sala colonne (foglietto)

    Ore 10.o0 Santa Messa in Chiesa dedicata ai bambini e ai ragazzi della catechesi (foglietto)

    Ore 11.30 Santa Messa in Chiesa (foglietto)

    Ore 19.00 Santa Messa in sala colonne (foglietto)