0% Complete
Logo

Caritas Parrocchiale

Sollecita la comunità cristiana a vivere la carità ogni giorno e affronta, con i suoi volontari, le situazioni di povertà e di emarginazione del nostro territorio. Il numero di telefono è 380386574.

La segreteria è aperta al martedì e venerdì  dalle ore 16.00 alle ore 18.00, ed è articolata:

  • Centro di ascolto
  • Segreteria       
  • Gruppo volontari
  • Osservatorio 

 

La nostra Parrocchia ha una lunga tradizione di volontariato Caritas, testimoniata dal fatto che fin dagli anno 70 era attivo un piccolo gruppo di volontari per andare incontro ai bisogni che anche allora erano ben presenti.

Successivamente si è sentita la necessità d’integrare questo gruppo, che rischiava di restare avulso dalla comunità cristiana. La riflessione fatta in proposito nel Sinodo Parrocchiale (1992-1995) finì per dare una spinta nella giusta direzione; recita un punto del Sinodo:”La nostra testimonianza di fede nell’amore è dapprima coscienza della gioia di essere cristiani preparati e impegnati nell’ambito del servizio ai poveri: sono molti e non solo extracomunitari Alcuni soffrono il disagio del disamore e della separazione, della solitudine sia per l’avanzata età sia per gli abbandoni e le dimenticanze familiari. La comunità del Sacro Cuore intende risvegliarsi, stimolata dall’entusiasmo dei vescovi uniti al Papa e delle nuove risorse spirituali, culturali e caritative, che hanno radici nei 40 anni di storia della nostra comunità”.

Qualche anno dopo si è iniziato ad operare in due direzioni:

  • sensibilizzare la comunità sul tema della carità, cercando di portare i “poveri” al centro della sua attenzione e del suo impegno, rendendola cosciente che l’accoglienza ai meno fortunati è l’espressione dell’amore verso Cristo; in quanto tale non è delegabile a nessuno questo impegno di aprire il proprio cuore e mettersi a disposizione dei fratelli, ognuno secondo la sua possibilità.
  • rivedere l’organizzazione della Caritas parrocchiale, tenendo presente le necessità più comuni e primarie presenti nella comunità parrocchiale, quali carenza di cibo, di vestiario, di soldi, alle quali andavano via aggiungendosi le “nuove povertà” caratterizzate dalla solitudine, dalla non autosufficienza, da famiglie a basso o bassissimo reddito, da famiglie divise, da precarietà affettive, dalla disoccupazione, dalla cassa integrazione, dal mondo dell’immigrazione.

 

Una rivisitazione che ha dato origine ad una struttura dove è presente una Segreteria, un Centro di Ascolto ed un Osservatorio, le cui funzioni sono precisate in uno Statuto ed in un Regolamento, che lavorano in comunione tra di loro e con il Consiglio Pastorale, sotto la guida del Parroco che ne è il Presidente.

Una quarantina di volontari hanno aperto il cuore a questa realtà, che purtroppo vede in questi ultimi anni scemare il loro numero; tre di loro animano il Centro di Ascolto, aperto tutti i lunedì dalle 10,00 alle 12,00: un luogo dove la comunità cristiana incontra le persone bisognose che vivono delle fatiche, una “porta aperta al territorio” dove c’è accoglienza, ascolto, orientamento da parte dei volontari che operano con riservatezza e competenza.

Il rimanente fa parte della Segreteria che coordina i volontari nei vari servizi,  verso quali assistere le  persone  bisognose della Parrocchia, portando loro una parola di conforto nella solitudine e nella sofferenza; aiutandole nelle piccole cose di tutti i giorni (fare la spesa, muoversi in carrozzina, ecc), assistendole talvolta negli ospedali, in casa di riposo, nelle emergenze, nello svolgimento di pratiche burocratiche.

Nei locali della Segreteria, aperti tutti i martedì e venerdì dalle 16.00 alle 18.00, operano sette volontari: centinaia di persone sono accolte, aiutate, incoraggiate; vengono dati loro viveri, vestiario, pagata qualche bolletta con i soldi che vengono donati dalla generosità della Parrocchia; si cerca di risolvere i più disparati problemi: dalla ricerca di un ricovero per la notte all’arredamento di una casa; dalla necessità di trovare un lavoro alla riparazione di elettrodomestici, guasti, ecc.

Sempre dalla Segreteria, che insieme al Centro di Ascolto è un ottimo osservatorio sociale, sono partite iniziative, alcune delle quali hanno coinvolto la comunità parrocchiale: la raccolta di generi alimentari con le borse “accendi una speranza” in occasione del Natale e della Pasqua, coinvolgendo le famiglie e i ragazzi della catechesi; l’aiuto fraterno, partito due anni fa, che ci ha permesso di aiutare economicamente 7 famiglie della nostra parrocchia; la convenzione con il Banco Alimentare, che da febbraio di quest’anno ci permette – laddove non c’è più possibilità di intervento economico – di aiutare per tutto l’arco dell’anno in modo sostanzioso con generi alimentari 42 famiglie della nostra Parrocchia che si trovano a vivere momenti difficili (più della metà delle famiglie aiutate sono italiane).

La maggior parte dei volontari risiede nel territorio parrocchiale, si sentono parte ed hanno sempre fatto riferimento alla Parrocchia, alcuni impegnandosi anche in diverse altre realtà di servizio che vi sono presenti.

Il Parroco cura la loro formazione, momento indispensabile per poter operare, con incontri mensili che si appoggiano sulla Parola di Dio, privilegiandone i temi volti al dono di sé ed al gratuito.

Parrocchia Sacro Cuore di Gesù
Via Aleardi 61 - Mestre (VE)
News
  • Settimana Santa

    Scarica il calendario delle Celebrazioni della Settimana Santa premendo su questo link.

  • Iscrizioni attività estive

    Sono ancora disponibili alcuni posti per i campiscuola: per il Gr.Est. è attiva una lista di attesa presso il patronato. Per qualunque domanda, scrivere una mail ad animazionesc@gmail.com.

    Premi sui link qui sotto per ulteriori informazioni

    Camposcuola

    GR.EST.

  • Appuntamenti della settimana

    Sabato 13 aprile 2019

    Ore 19.00 Santa Messa

    Ore 21.00 Santa Messa animata dalle Comunità neocatecumenali (in cripta)

    SETTIMANA SANTA

    Domenica 14 aprile 2019

    Domenica delle Palme

    Ore 8.30 Santa Messa (in Cripta)

    Ore 10.15 Benedizione degli ulivi presso il patronato e partenza della processione

    Ore 10.30 Santa Messa (in Chiesa)

    Ore 18.15 Vespri

    Ore 19.00 Santa Messa (in Chiesa)

    Lunedì Santo – 15 aprile

    Ore 8.00 Santa Messa

    Ore 16.00 Santa Messa ed esposizione del Santissimo Sacramento – Segue adorazione personale

    Ore 18.30 Vespri solenni e Benedizione Eucaristica

    Durante l’Adorazione un sacerdote è disponibile per le confessioni.

    Martedì Santo – 16 aprile

    Ore 8.00 Santa Messa

    Ore 16.00 Santa Messa ed esposizione del Santissimo Sacramento – Segue adorazione personale

    Ore 18.30 Vespri solenni e Benedizione Eucaristica

    Durante l’Adorazione un sacerdote è disponibile per le confessioni.

    Mercoledì santo – 17 aprile

    Ore 8.00 Santa Messa

    Ore 18.30 Solenne celebrazione della Penitenza Pasquale. Confessioni individuali

    Giovedì santo – 18 aprile

    Ore 7.30 Ufficio e Lodi Mattutine

    Ore 18.30 Santa Messa “Nella cena del Signore” con Lavanda dei piedi. In questa celebrazione verranno portate le cassettine “Un pane per amore di Dio”.

    Al termine verrà reposto il Santissimo sacramento in Cripta, che resterà aperta fino alle 24 per l’adorazione personale.

    Venerdì santo – 19 aprile

    Giorno di digiuno e astinenza

    Ore 7.30 Ufficio e Lodi Mattutine

    Ore 15.00 Via Crucis

    Ore 18.30 Celebrazione della Passione e Morte del Signore

    Sabato santo – 20 aprile

    Ore 7.30 Ufficio e Lodi Mattutine

    Dalle 9.30 alle 12.00 e dalle 16.00 alle 18.30: Confessioni

    Ore 22.00 Solenne Veglia Pasquale

    Domenica 21 aprile 2019

    Pasqua di Resurrezione

    Ore 8.30 Santa Messa (in Cripta)

    Ore 10.30 Santa Messa (in Chiesa)

    Ore 18.15 Vespri Battesimali solenni

    Ore 19.00 Santa Messa (in Chiesa)

    Lunedì 22 aprile 2019

    Lunedì dell’Angelo

    Sante Messe ore 10.30 e 18.30