0% Complete
Logo

All’inizio di un nuovo anno pastorale pubblichiamo una riflessione dell’allora Prof. Ratzinger, ora papa emerito Benedetto XVI, sulle realtà essenziali della vita cristiana

“La liberazione  fondamentale che la Chiesa può darci è di stare nell’orizzonte dell’eterno, di staccarci dai limiti del nostro sapere e potere. La fede stessa, nella sua grandezza e ampiezza, è perciò continuamente la riforma essenziale di cui abbiamo bisogno; a partire da essa dobbiamo continuamente verificare gli ordinamenti autonomamente prodottisi nella Chiesa. Ciò significa: la Chiesa deve essere il ponte della fede e non può – specialmente nelle sue forme di vita associata – diventare fine a se stessa. Oggi, anche in settori alti della Chiesa, è diffusa qua e là l’opinione che una persona sia tanto più cristiana quanto più è coinvolta in attività ecclesiali. Si pratica una specie di terapia ecclesiale di occupazione; per ciascuno si cerca un gruppo o comunque una qualche attività nella chiesa.

Può essere che uno eserciti ininterrottamente attività legate a gruppi ecclesiali e tuttavia non sia cristiano. Può essere che uno viva semplicemente della Parola e del sacramento e pratichi l’amore che scaturisce dalla fede, senza mai apparire legato a gruppi ecclesiastici senza mai essersi occupato di novità di politica ecclesiastica, senza aver partecipato a sinodi e avere in essi votato – e tuttavia sia un vero cristiano. Non abbiamo bisogno di una Chiesa più umana, ma di una Chiesa più divina, allora essa diventerà anche veramente umana. E perciò tutto ciò che nella Chiesa è fatto dagli uomini si deve riconoscere nel suo puro carattere di servizio e passare in secondo piano rispetto a ciò che è in essa l’essenziale.

Josef Ratzinger

 

Parrocchia Sacro Cuore di Gesù
Via Aleardi 61 - Mestre (VE)
News
  • La P maiuscola - Conversazione sulla politica nel 2020

    Lunedì 16 marzo, ore 20.45, Sala Sant’Antonio

  • Appuntamenti della settimana

    Venerdì 21 febbraio 2020

    Ore 18.00 Catechismo medie

    Sabato 22 febbraio 2020

    Ore 19.00 Santa Messa (in cripta)

    Ore 21.00 Santa Messa animata dalle comunità neocatecumenali

    Domenica 23 gennaio 2020

    VI domenica del Tempo Ordinario – Anno A

    Ore 8.30 Santa Messa (in cripta)

    Ore 10.30 Santa Messa (in chiesa)

    Ore 18.30 Vespri

    Ore 19.00 Santa Messa (in chiesa)

    Mercoledì 26 febbraio 2020

    Le ceneri

    Ore 8.00 Santa Messa con imposizione delle ceneri

    Ore 18.30 Solenne Liturgia per l’inizio della Quaresima. Benedizione e Imposizione delle Ceneri. Eucaristia

    Ore 20.00 Comunità di Sant’Egidio (in patronato)

    Giovedì 27 febbraio 2020

    Ore 17.00 Riflessione sul Vangelo (diacono Daniele)

    Venerdì 28 febbraio 2020

    Ore 17.45 Via Crucis

    Ore 18.30 Santa Messa

    Ore 19.00 Ritiro di quaresima per giovani e giovanissimi AC

    Sabato 29 febbraio 2020

    Ore 19.00 Santa Messa (in cripta)

    Ore 21.00 Santa Messa animata dalle comunità neocatecumenali

    Domenica 1 marzo 2020

    I Domenica di Quaresima – Anno A

    Ore 8.30 Santa Messa (in cripta)

    Ore 10.30 Santa Messa (in chiesa)

    Ore 11.30 Ritiro di quaresima in patronato per tutti i bambini e ragazzi della catechesi

    Ore 18.30 Vespri

    Ore 19.00 Santa Messa (in chiesa)